Ami il sole ma odi l’ustione? Un termometro dello stagno per controllare la vostra esposizione UV

I termometri stanno ballonzolando nelle piscine dalla parte posteriore quando “si è collegato a casa„ ha significato qualche cosa di scellerato e in relazione con la calca. Tipicamente vi dicono se l’acqua è del tipo di bagno o vi accingete alla scossa fredda di esperienza. Ma con l’arrivo della casa astuta, era soltanto una questione di tempo prima che qualcuno souped sul termometro dello stagno di un-trucco. Vigilante ha intrapreso il compito con il suoi termometro dello stagno di LilyPad Wi-Fi e sensore UV, che la società ha rivelato a CES 2015.

La prima funzione è ragionevolmente semplice. Se siete all’ufficio, sognante della presa della immersione, potete usare il app accompagnante, disponibile per l’androide e l’IOS, per controllare la temperatura del vostro stagno. Quella caratteristica da solo non potrebbe venire in pratico tutto che spesso, in modo da fosse il sensore UV accompagnante che realmente mette il LilyPad diverso.

I lotti della gente sono interessati circa il cancro di pelle, particolarmente quando appende dallo stagno. L’acqua riflette 100 per cento dei raggi UV, rendente lo altrettanto offensivo quanto la luce solare diretta. Le risposte da un sensore UV possono alzare consapevolezza degli utenti’ circa la quanta esposizione stanno ottenendo. Il app gli intraprende un’azione più ulteriormente con le sue caratteristiche su misura dell’amministrazione di salute e di profilo.

In primo luogo, valuti l’incarnato sulla scala di Fitzpatrick, una classificazione di ogni membro della famiglia di incarnato creata da un dermatologo. Poi il app considera quei numeri e le informazioni che sta ricevendo dal sensore; per concludere, dà le raccomandazioni personali della protezione solare per ogni persona.

Vigilante hanno debuttato una serie di altri dispositivi collegati, compreso un analizzatore astuto dell’alimento chiamato Poppy, che usa una scala per misurare tutto che mangiaste. Se mettete una mela sulla scala, il app usa il peso ed il tipo inserito dell’alimento per fornire le informazioni super-specifiche, dagli zuccheri ai carburatori a sodio livella. Potete poi fornire quelle informazioni nel vostro giornale all’interno del app, aiutante vi vi tenete al corrente della vostra dieta più molto attentamente. Sulla base di tutto che abbiamo consumato a CES, sia un giornale di vergogna nel nostro caso.

Fonte: Ami il sole ma odi l’ustione? Un termometro dello stagno per controllare la vostra esposizione UV

Cosa pensi di questa notizia? Dì la tua su Facebook!

Precedente Sono stato insegnato a a dox da un padrone Successivo L'orologio seguente R del G del LG rubacchiato in CES clandestino ad Audi e noi swiped tutti i dettagli