Apple aggiunge le sottocategorie dell’età affinchè i bambini aiuti i genitori a selezionare i apps

Definitivamente ideale per i genitori che non sono sicuri dove cominciare su App Store, Apple ha aggiunto più presto oggi tre nuove sottocategorie nei giochi per la sezione dei bambini di App Store. Specificamente, i genitori ed i bambini possono ora filtrare i giochi dai criteri dell’età che comprende “le età 5 & sotto,„ “invecchia 6-8.„ e “età 9-11.„ Tutta l’applicazione che è categorizzata in queste sezioni è stata controllata da Apple specificamente per assicurarsi gli sviluppatori di app non sta raccogliendo i dati personali dai bambini sotto 13 senza consenso parentale.

I giochi e i apps di produttività nella più giovane fila comprendono le applicazioni come pure i apps del libro di fiabe per imparare le forme, i colori ed i suoni. Mentre i genitori ed i bambini progrediscono fino alle due file seguenti, le applicazioni includono i giochi di puzzle, i platformers e gli strumenti educativi. Apple inoltre sta evidenziando un libero, un libro elettronico di 20 pagine che è chiamato Family Time con Apps. Questo libro offre le punte che aiuta i genitori a scegliere i giusti apps per il loro bambino come pure a mostrare a genitori come i apps possono essere con esperienza insieme ai loro bambini.

Interessante, Apple specificamente prende atto di tutte le applicazioni che comprendono la caratteristica per acquistare più contenuto all’interno del app. I genitori che non vogliono il loro bambino giocare che potrebbe finire costando le spese supplementari possono evitare semplicemente quelle applicazioni completamente.

Durante il 2014 all’inizio del, Apple si è sistemato con la Commissione commerciale federale per circa 32 milione dollari dopo la società ha ottenuto in acqua calda per permettere che i bambini facciano gli acquisti in-app senza consenso parentale. Specificamente, Apple era nella difficoltà per i genitori d’informazione che digitare una parola d’ordine per autorizzare un acquisto inoltre avrebbe autorizzato tutti gli acquisti fatti durante i 15 minuti prossimi senza dovere digitare ancora la parola d’ordine. Alcuni genitori hanno scoperto che i loro bambini avevano tormentato su migliaia nelle spese di App Store dopo avere digitato la loro parola d’ordine una volta per autorizzare un singolo acquisto di una nuova applicazione.

Fonte: Apple aggiunge le sottocategorie dell’età affinchè i bambini aiuti i genitori a selezionare i apps

Cosa pensi di questa notizia? Dì la tua su Facebook!

Precedente Apple, Google, Intel e Adobe acconsentono allo stabilimento nella causa impiegato-affogante Successivo Engadget quotidiano: Il veicolo di Verizon, Obama spinge per la legislazione di cybersecurity e più!