Cattive notizie, fan olandesi del supercar: Spyker ha dichiarato il fallimento

Il fabbricante automobilistico Spyker del boutique è stato fallimento dichiarato da una corte olandese dopo che non è riuscito ad ottenere il finanziamento del ponte a tempo. L’annuncio mette un termine agli anni di edizioni finanziarie che hanno intensificato quando Spyker ambiziosamente ha acquistato Saab da General Motors all’inizio del 2010.

I dettagli che circondano l’affare sono scarsi ma una breve dichiarazione pubblicata online spiega l’amministratore che ha diretto la società dopo che ha fatto domanda per la protezione dai suoi creditori ora lavorerà come ricevitore. La massa delle immobilizzazioni materiali di Spyker presumibilmente sarà venduta per ripagare i debiti.

Prima dell’archivio per il fallimento, Spyker stava provando a dare dei calci fuori alla produzione del B6 Venator (rappresentato), un coupé lucido con un interno squisito alimentato da un motore Lotus-originario V6. Una versione convertibile del B6 era inoltre negli impianti e Spyker è stato creduto sviluppare un incrocio ispirato dal concetto di otto anni di D8 Parigi–Pechino facendo uso di contanti ricevuti da una società cinese chiamata Youngman.

Relativo: Frantumazioni di produzione di Saab ad una fermata

Sebbene Spyker sembri raggiungere l’estremità della strada, il CEO Muller del vincitore crede risolutmente che la società abbia un futuro luminoso.

“Tenterò implacabile di riesumare Spyker non appena praticamente possibile e, presupponendo riusciremo, perseguiremo il nostro scopo per fonderci con un costruttore di ærei elettrico di rendimento elevato e svilupperemo Spykers elettrico rivoluzionario con la tecnologia sostenibile disgregativa,„ ho spiegato il dirigente in una dichiarazione.

Fonte: Cattive notizie, fan olandesi del supercar: Spyker ha dichiarato il fallimento

Cosa pensi di questa notizia? Dì la tua su Facebook!

Precedente Omaggio dell'internazionale di ZTE LivePro! Successivo Le alternative di Snapchat (ed i loro utenti) spariscono dal telefono di Windows