Chiusura sull’insetto di imprigionamento di Linux

il jones_supa scrive: Dave Jones da Red Hat ha scritto un sommario dell’insetto sconosciuto che ha fatto alcune macchine che eseguono Linux per congelarsi. (Discussione precedente.) Fino alla sua settimana finale a Red Hat prima che Dave desse tutto l’suo hardware indietro, Linus Torvalds è riuscito a riprodurre i simili sintomi, scribacchiando direttamente al temporizzatore di HPET. Ha fornito un’incisione che ha fatto almeno il nocciolo sopravvivere a per lui. Quando Dave ha provato la stessa toppa, l’a macchina ha funzionato per i tre giorni prima che lo interrompesse, che era un risultato di promessa. La domanda rimane, che cosa stava scribacchiando sopra il HPET nel suo caso? I soli due scenari che plausibili Dave potrebbe pensare a erano che la trinità ha generato 0xFED000F0 come indirizzo casuale ed ha passato quella ad uno syscall che ha scritto, o ad un insetto di hardware. Quello è dove la storia si conclude per ora. La soluzione alternativa hacky di Linus’ non ha ottenuto commessa, ma lui e John che Stultz continua ad avanti e indietro sull’indurimento del codice di amministrazione dell’orologio di fronte all’hardware sbagliato, così forse presto noi vederanno qualche cosa di reale ottenere commesso su quell’area.

Chiusura sullinsetto di imprigionamento di Linux Chiusura sullinsetto di imprigionamento di Linux

Chiusura sullinsetto di imprigionamento di Linux

Legga più di questa storia a Slashdot.

Chiusura sullinsetto di imprigionamento di Linux

Chiusura sullinsetto di imprigionamento di Linux
Chiusura sullinsetto di imprigionamento di Linux
Chiusura sullinsetto di imprigionamento di Linux

Chiusura sullinsetto di imprigionamento di LinuxChiusura sullinsetto di imprigionamento di LinuxChiusura sullinsetto di imprigionamento di Linux

Fonte: Chiusura sull’insetto di imprigionamento di Linux

Cosa pensi di questa notizia? Dì la tua su Facebook!

Precedente Può il rotolamento essere migliore del camminando? Facendo uso del RocketSkates a CES 2015 Successivo Ho veduto il futuro a Las Vegas ed è SkyMall