Come i detenuti di San Quentin hanno costruito un motore di ricerca per la prigione

Dopo aver appreso il codice da non profit The Last Mile, quattro detenuti hanno creato JOLT, un motore di ricerca per aiutare i loro studi. Fonte: come i detenuti di San Quentin hanno costruito un motore di ricerca per la prigione (leggi qui)

Cosa pensi di questa notizia? Dì la tua su Facebook!

Precedente Gli adolescenti stanno abbandonando Facebook in numeri drammatici, lo studio trova Successivo Firma la nostra vita su Facebook