Convinzione di omicidio non premeditato capovolta per gli scienziati che non hanno predetto il terremoto

Jason Koebler scrive: Geologi che non hanno avvertito che una città circa un terremoto imminente non è assassini, la Corte d’appello italiana governata oggi. Una decisione 2012 che ha oscillato il mondo scientifico è stata capovolta, secondo i giornali del Repubblica dell’Italia ed è stata confermata da altri sbocchi italiani. In quella decisione, sei geologi prominenti ed un lavoratore di governo sono stati condannati di omicidio non premeditato affinchè non riuscire informino la città di L’Aquila di un terremoto 2009 che ha ucciso almeno 309 persone. Gli scienziati originalmente sono stati condannati a sei anni in prigione e dovevano pagare più di $10 milioni nei danni.

Convinzione di omicidio non premeditato capovolta per gli scienziati che non hanno predetto il terremoto Convinzione di omicidio non premeditato capovolta per gli scienziati che non hanno predetto il terremoto

Convinzione di omicidio non premeditato capovolta per gli scienziati che non hanno predetto il terremoto

Legga più di questa storia a Slashdot.

Convinzione di omicidio non premeditato capovolta per gli scienziati che non hanno predetto il terremoto

Convinzione di omicidio non premeditato capovolta per gli scienziati che non hanno predetto il terremoto
Convinzione di omicidio non premeditato capovolta per gli scienziati che non hanno predetto il terremoto
Convinzione di omicidio non premeditato capovolta per gli scienziati che non hanno predetto il terremoto

Convinzione di omicidio non premeditato capovolta per gli scienziati che non hanno predetto il terremotoConvinzione di omicidio non premeditato capovolta per gli scienziati che non hanno predetto il terremotoConvinzione di omicidio non premeditato capovolta per gli scienziati che non hanno predetto il terremoto

Fonte: Convinzione di omicidio non premeditato capovolta per gli scienziati che non hanno predetto il terremoto

Cosa pensi di questa notizia? Dì la tua su Facebook!

Precedente Volete la neutralità netta o non, John Legere? Successivo Il nuovo libro discute l'automazione sta rendendo gli sviluppatori di software meno capaci