Gli enzimi fanno l’elettricità dal carburante per reattori senza accensione

Un lettore anonimo scrive l’università di ingegneri di Utah dice che hanno sviluppato la prima pila a combustibile di temperatura ambiente che usa gli enzimi per aiutare il carburante per reattori per produrre l’elettricità senza avere bisogno di bruciare il combustibile. Queste nuove pile a combustibile possono essere usate per alimentare l’elettronica, il potere di fuori griglia ed i sensori portatili. Uno studio sulle nuove cellule compare oggi online nella catalisi del giornale ACS della società di prodotto chimico americano. “L’avanzamento principale in questa ricerca è la capacità di utilizzare il getto Propellant-8 direttamente in una pila a combustibile senza dovere rimuovere le impurità dello zolfo o funzionare a molto ad alta temperatura,„ dice l’autore senior dello studio. “Questo lavoro indica che JP-8 e probabilmente altri può essere usato come combustibili per le pile a combustibile a bassa temperatura con i catalizzatori giusti.„

Gli enzimi fanno lelettricità dal carburante per reattori senza accensione Gli enzimi fanno lelettricità dal carburante per reattori senza accensione

Gli enzimi fanno lelettricità dal carburante per reattori senza accensione

Legga più di questa storia a Slashdot.

Gli enzimi fanno lelettricità dal carburante per reattori senza accensione

Gli enzimi fanno lelettricità dal carburante per reattori senza accensione
Gli enzimi fanno lelettricità dal carburante per reattori senza accensione
Gli enzimi fanno lelettricità dal carburante per reattori senza accensione

Gli enzimi fanno lelettricità dal carburante per reattori senza accensioneGli enzimi fanno lelettricità dal carburante per reattori senza accensioneGli enzimi fanno lelettricità dal carburante per reattori senza accensione

Fonte: Gli enzimi fanno l’elettricità dal carburante per reattori senza accensione

Cosa pensi di questa notizia? Dì la tua su Facebook!

Precedente Lisciatrice di promesse di Opera Mini 9 cheguarda sull'IOS Successivo Distacco quotidiano: Il nuovo film della fantascienza di Blomkamp, miscela beve come un pro, occhiali da sole di Bluetooth