Gli esami online negativi non sono la diffamazione (almeno nel Canada)

Un lettore anonimo scrive il cliente di A che è stato scontentato con il servizio di una società dell’immigrazione nel Canada gli ha preso le rimostranze online, sopra cui è stata citata per la diffamazione e la diffamazione dal proprietario della società. Una corte di appello canadese ha lanciato fuori la causa con la nota: “Si può essere scontentato con la qualità o l’efficienza dei servizi ma esprimere la sua insoddisfazione non è equivalente alla diffamazione.„ La corte celebre: “Questa richiesta grossolanamente è esagerata. Flirta con frivolezza ed abuso ai sensi dati a queste parole in articolo 54,1 C.C.P.„

Gli esami online negativi non sono la diffamazione (almeno nel Canada) Gli esami online negativi non sono la diffamazione (almeno nel Canada)

Gli esami online negativi non sono la diffamazione (almeno nel Canada)

Legga più di questa storia a Slashdot.

Gli esami online negativi non sono la diffamazione (almeno nel Canada)

Gli esami online negativi non sono la diffamazione (almeno nel Canada)
Gli esami online negativi non sono la diffamazione (almeno nel Canada)
Gli esami online negativi non sono la diffamazione (almeno nel Canada)

Gli esami online negativi non sono la diffamazione (almeno nel Canada)Gli esami online negativi non sono la diffamazione (almeno nel Canada)Gli esami online negativi non sono la diffamazione (almeno nel Canada)

Fonte: Gli esami online negativi non sono la diffamazione (almeno nel Canada)

Cosa pensi di questa notizia? Dì la tua su Facebook!

Precedente James Bond intraprende lo spettro mentre la colata e l'automobile dei 007 seguenti sono rivelate Successivo Il quadrato lancia l'IOS App per il caviale di servizio di distribuzione dell'alimento [blog dell'IOS]