HTTP/2 – lo IETF sta telefonandolo dentro

Un lettore anonimo scrive HTTP/2 è indietro nel riflettore ancora. Dopo che attirando l’ira significativa sopra una proposta di snooping ufficialmente sanzionato, lo IETF sta attirando la critica per l’aratura avanti con i suoi piani per HTTP/2 su un programma in modo non realistico breve e con uno statuto insufficientemente chiaro. Alcuni giorni fa lo IETF ha annunciato l’ultima richiesta per le osservazioni sul protocollo HTTP/2. Poul-Henning Kamp scrive, “alcuni invitare un aggiornamento importante al protocollo più popolare del mondo per essere un esempio tecnico di manuale e di capolavoro per gli studenti futuri di progettazione di protocollo. Alcuni prevederanno che un protocollo progettato durante le rivelazioni di Snowden migliori la loro segretezza. Altri sospetteranno più cinico l’opposto. Ci può essere un presupposto generale di ` più velocemente.’ Molti probabilmente inoltre presupporranno che sia ` più verde.’ Ed alcuni di noi sono abbastanza sfiniti vedere “il 2,0" e mormorare il ` Uh-oh, seconda sindrome dei sistemi.’ Le risposte dello strato di imbroglione sono: no, no, probabilmente non, forse, nessun e sì.„ “Dato questo grado-strato piuttosto mediocre, potete domandarti perché HTTP/2.0 anche sta considerando come norma in primo luogo. La risposta è politica. Google ha fornito il protocollo di SPDY e poiché hanno loro proprio browser, potrebbero bighellonare mentre scelgono a, ottimizzando il protocollo per i loro bisogni particolari. SPDY era un prototipo molto buon che ha indicato chiaramente che c’era potenziale per miglioramento in una nuova versione del protocollo del HTTP. Punti da googlare per quello. Ma SPDY inoltre ha cominciato odorare molto come un giardino murato `’.„ “Lo IETF, temente ovviamente l’estrainetà, ` ha scoperto frettolosamente’ che il protocollo HTTP/1.1 avesse bisogno di un aggiornamento ed incaricasse un gruppo di lavoro con la preparazione su un programma in modo non realistico breve. Ciò ha eliminato tutta la base per il nuovo HTTP/2.0 all’infuori del protocollo di SPDY. Con soltanto tentativi più spaventosi delle verruche di SPDY rimosse e e tutti i i più altri di miglioramento rifiutato troppo tardi come ` non nella portata,’ `,’ o ` nessun consenso,’ lo IETF può ora reclamare la pertinenza e la vittoria concedendo praticamente ogni principio mai trattenuto caro in cambio del privilegio dell’iniziativa di Google ditimbratura.„

HTTP/2   lo IETF sta telefonandolo dentro HTTP/2   lo IETF sta telefonandolo dentro HTTP/2   lo IETF sta telefonandolo dentro

Legga più di questa storia a Slashdot.

HTTP/2   lo IETF sta telefonandolo dentro

HTTP/2   lo IETF sta telefonandolo dentro
HTTP/2   lo IETF sta telefonandolo dentro
HTTP/2   lo IETF sta telefonandolo dentro

HTTP/2   lo IETF sta telefonandolo dentroHTTP/2   lo IETF sta telefonandolo dentroHTTP/2   lo IETF sta telefonandolo dentro

Fonte: HTTP/2 – lo IETF sta telefonandolo dentro

Cosa pensi di questa notizia? Dì la tua su Facebook!

Precedente Dimostrazione automatica di androide di Hyundai a CES 2015 Successivo La NASA sta usando l'apprendimento automatico per predire le caratteristiche delle stelle