Il turbo, concetto di Avista della trazione posteriore è a differenza di tutto il Buick che avete veduto prima

Buick ha sorpreso i manifestazione-frequentatori nella città del motore della nazione introducendo un concetto lucido e sportivo di aspetto chiamato Avista.

Il Avista prende la forma di un coupé 2+2 con una parte frontale muscolare di aspetto caratterizzata dai fari sottili, un cappuccio increspato e un’ampia griglia con le inserzioni della maglia come pure un emblema alato di Buick. Gli osservatori attenti noteranno gli orsi anteriori della fascia più di una rassomiglianza di passaggio al concetto di Monza che a divisione basata a Germania di General Motors’ Opel ha presentato all’edizione 2013 del salone dell’automobile di Francoforte.

Oltre la parte frontale, il Avista caratterizza una linea incurvata del tetto, le anche pronunciate e le lampade di coda taglienti. Con le proporzioni tipiche della trazione posteriore, il coupé sta fuori poichè il concetto più vistoso Buick ha costruito nella memoria recente. Rompe la percezione che le case automobilistiche fanno soltanto le grandi, berline ed incroci noiosi riaccendendo i legami con la sua eredità illustre della prestazione.

La cabina ottiene una progettazione futuristica che vede in anteprima come il sistema del infotainment del IntelliLink di Buick potrebbe evolversi nei prossimi anni. Il mazzo dello strumento è stato sostituito da un ampio schermo ad alta definizione che i progettisti hanno fuso con il touch screen trovato tipicamente alla cima della pila concentrare. Un secondo schermo costruito nella console concentrare raggruppa la HVAC del coupé, la connettività e le caratteristiche di spettacolo in una singola unità. Disposizione della fibra del carbonio – in Buick, non meno aggiunge un un poco di sportiness alla cabina di pilotaggio.

Sorprendente, i dettagli tecnici forniti da Buick sono vaghi nel migliore dei casi. Tutto che sappiamo a questo punto è che il Avista è alimentato da un motore gemello-turbo V6 che invia 400 cavalli vapore alle ruote posteriori via una trasmissione automatica della otto-velocità. Le forze dell’unire della disattivazione del cilindro e di un sistema avvio/arresto per tenere l’economia del combustibile nel controllo e l’aiuto magnetico della tecnologia di controllo del giro della società consegnano il trattamento preciso quel entusiasti cercano in un’automobile sportiva.

Relativo: Opel ha potuto lanciare da un coupé ispirato da Monza entro la fine del decennio

Duncan Aldred, il vice presidente delle vendite di Buick, servizio e dipartimento di vendita, spiegato in una dichiarazione che il Avista comprende l’anima dinamica della società. Soltanto chi vivrà vedrà se quel significa un turbo, il coupé della trazione posteriore si accinge alla terra nelle sale d’esposizione di Buick.

Fonte: Il turbo, concetto di Avista della trazione posteriore è a differenza di tutto il Buick che avete veduto prima

Cosa pensi di questa notizia? Dì la tua su Facebook!

I commenti sono chiusi.