Il video del deposito di Steve Jobs delle regole del giudice non vederà il rilascio pubblico

Il video del deposito di Steve Jobs delle regole del giudice non vederà il rilascio pubblicoIl video del deposito di Steve Jobs che ha svolto un ruolo chiave nel iPod Apple di prova antitrust affrontato in tribunale la settimana scorsa non vederà un rilascio pubblico, governato dal giudice Yvonne Gonzalez Rogers del tribunale di prima istanza.

In una limatura liberata oggi (via AppleInsider), il giudice ha negato una richiesta pubblicata la settimana scorsa da parecchi sbocchi importanti di notizie, compreso il CNN, Bloomberg e Associated Press. Le agenzie giornalistiche avevano presentato un moto per avere il video del deposito, che è stato filmato appena sei mesi prima morte di Steve Jobs’, liberato al pubblico.

La citazione dopo il precedente di una decisione presa dall’ottavo tribunale circoscrizionale in un caso che comprende un video deposito dell’ex presidente Bill Clinton, la corte ha deciso che il video di lavori non era un estratto del casellario giudiziario e dovrebbe essere trattato come c’è ne testimonianza in tensione.

Qui, la corte è d’accordo con l’ottavo circuito e conclude che il deposito di lavori non è un estratto del casellario giudiziario. Non è stato ammesso in prova come mostra. Invece, il deposito di lavori soltanto è stato presentato invece della testimonianza in tensione dovuto l’indisponibilità del testimone ed era e dovrebbe essere trattato allo stesso modo come qualunque altra testimonianza in tensione offerta alla prova. Come è tipica di tutti la testimonianza in tensione, correttamente è messa a disposizione del pubblico con la sua presentazione iniziale dell’aula di tribunale e, successivamente, via la trascrizione ufficiale della corte, l’ultimo di cui è l’estratto del casellario giudiziario di tale testimonianza.

La parte della ragione la corte decisiva per non liberare pubblicamente il video era dovuto la forte obiezione di Apple al moto. Non c’era stato obiezione, la limatura di Rogers del giudice’ dice che la decisione “potrebbe essere differente.„

Nel video in questione, Steve Jobs ha spiegato che le politiche di gestione dei diritti digitali ermetiche (DRM) di Apple erano il risultato dei contratti “in bianco e nero„ con le etichette record. Impedendo il iPod il gioco della musica dai servizi in competizione era soltanto “danno collaterale,„ ha detto.

I lavori sarebbe evasivi nella sua testimonianza, rispondente che le domande con “me non si ricordano,„ “io non sanno,„ o “non ricordo„ più di 74 volte. Inoltre ha avuto un atteggiamento “snarky„, secondo il CNN, chiedente “essi però esiste?„ una volta interrogato circa RealNetworks.

Prova del iPod di Apple conclusa ieri, con una decisione nel suo favore. Dopo la riflessione per appena tre ore, la giuria ha deciso che Apple non aveva nociuto ai consumatori con le pratiche anticompetitive. Ha avuto Apple perso il caso, potrebbe essere sul gancio per fino a $1 miliardo nei danni.Il video del deposito di Steve Jobs delle regole del giudice non vederà il rilascio pubblico

Il video del deposito di Steve Jobs delle regole del giudice non vederà il rilascio pubblico
Il video del deposito di Steve Jobs delle regole del giudice non vederà il rilascio pubblico
Il video del deposito di Steve Jobs delle regole del giudice non vederà il rilascio pubblico

Il video del deposito di Steve Jobs delle regole del giudice non vederà il rilascio pubblicoIl video del deposito di Steve Jobs delle regole del giudice non vederà il rilascio pubblico

Il video del deposito di Steve Jobs delle regole del giudice non vederà il rilascio pubblico Il video del deposito di Steve Jobs delle regole del giudice non vederà il rilascio pubblico

Il video del deposito di Steve Jobs delle regole del giudice non vederà il rilascio pubblico

Fonte: Il video del deposito di Steve Jobs delle regole del giudice non vederà il rilascio pubblico

Cosa pensi di questa notizia? Dì la tua su Facebook!

Precedente Il giudice nega le richieste di media per il rilascio pubblico del deposito di Steve Jobs dalla cassa antitrust di iPod Successivo Primo azionamento: Kia 2016 Sorento