Nissan e la NASA collaborano per sviluppare l’auto-azionamento delle automobili

Quando si tratta delle parole alla moda della futuro-tecnologia, pochi sono evocativi quanto “auto-guidando le automobili„ e “la NASA.„

Così le notizie che l’agenzia spaziale dell’America e di Nissan collaborerà su un nuovo progetto per sviluppare l’auto-azionamento delle automobili dovrebbero avere futuristi tutto il atwitter.

Il progetto di ricerca quinquennale farà partecipare i ricercatori dalla funzione di Silicon Valley di Nissan e dal centro di ricerca della NASA Ames al campo di Moffett, la California. Funzioneranno per sviluppare i Autonomous System e “prepari per l’applicazione commerciale della tecnologia,„ Nissan dice.

La NASA già ha abbondanza di esperienza dei veicoli robot, naturalmente. Probabilmente avete sentito parlare i suoi girovaghi di Marte.

Questa prova sarà rigorosamente priva di fantasia, comunque. Una flotta delle automobili elettriche auto-moventi della foglia sarà utilizzata come corrieri e sarà controllata da un punto centrale, specie di come come la NASA controlla i suoi girovaghi da un centro di comando a distanza.

Il progetto è inteso per provare l’attuabilità di trasporto al suolo telecomandato e Nissan dividerà le componenti che si è sviluppato finora per le automobili auto-moventi. Le prime automobili nella flotta della prova spiegheranno prima della conclusione dell’anno.

Relativo: l’Auto-azionamento dell’Audi A7 rende a 550 il viaggio più di miglio a CES

Per parte sua, Nissan spera di mettere un’automobile auto-movente sulla vendita da ora al 2020 e già ha realizzato i certi progressi verso quello scopo.

Ha dimostrato l’anno scorso un prototipo auto-movente della foglia al suo evento mediatico di Nissan 360 e reclama i sistemi che di sicurezza attualmente offre formerà le particelle elementari per autonomia veicolare completa.

Nissan inoltre lancerà “un sistema pilota dell’ingorgo„ nel 2016 e “il multiplo-vicolo controlla„ nel 2018 come pietre facenti un passo al suo scopo finale.

Tuttavia, i piani auto-moventi di Nissan dell’automobile per mettere sopra la vendita nel 2020 non possono essere completamente autonomi. La società precedentemente ha detto che ancora richiederà un autista umano alla ruota.

Quel driver non dovrà portare una tuta spaziale, comunque.

Fonte: Nissan e la NASA collaborano per sviluppare l’auto-azionamento delle automobili

Cosa pensi di questa notizia? Dì la tua su Facebook!

Precedente Che cosa era il meglio e peggio di CES 2015? (Posta e podcast) Successivo KITT non ha avuto niente su questa automobile di concetto di volo a partire dagli anni 80, in vendita ora