OnePlus ricopre fuori da 2014 con ` uno in milione’ concorsi, vincitore ottiene un OnePlus uno

OnePlus ha avuto un 2014 interessante. Dalla celebrazione del suo primo compleanno a fare il suo vietare smartphone in India, OnePlus ha avuto un anno piuttosto a soqquadro. Con noncuranza, la società ha lanciato il suo “concorso„ finale di 2014. Alla conclusione del concorso, una persona fortunata si allontanerà con un OnePlus libero uno.

Riconoscente, questo volta intorno, non ci sono requisiti caratterizzati da discriminazione sessuale e non c’è nessun fracassare del telefono affatto del genere da partecipare. “Quello definito in milione,„ “il concorso„ è un tiraggio casuale semplice. Per entrare, presenti appena il vostro nome, indirizzo email e come la pagina di OnePlus’ Facebook. Ci sarà soltanto un vincitore e quella persona otterrà il nero OnePlus uno dell’arenaria 64GB.

Relativo: OnePlus uno ottiene dato dei calci a dall’India, affare fra Micromax ed il cianogene è il colpevole

Secondo OnePlus, il tiraggio casuale è di celebrare la società che ha 1 milione fan di Facebook. Il tiraggio si conclude sulla notte di Natale, il 24 dicembre, in modo da se volete una probabilità vincere il OnePlus uno, ora sarebbe un buon tempo firmare su.

Speriamo che 2015 sia l’anno OnePlus decida di fare un passo il suo gioco su. La società ha fatto le onde annunciando il suo “uccisore della nave ammiraglia,„ il OnePlus uno. L’idea era di presentare uno smartphone potente ad un prezzo sbloccato non veduto molto spesso. Tuttavia, quell’idea è stata guastata dall’introduzione sul mercato terribile e suo inviti il sistema, sebbene ci sia stato conversazione completamente per cadere gli ultimi. Eventualmente, OnePlus farà meglio con il OnePlus due.

Fonte: OnePlus ricopre fuori da 2014 con ` uno in milione’ concorsi, vincitore ottiene un OnePlus uno

Cosa pensi di questa notizia? Dì la tua su Facebook!

Precedente Lanciatore 3 di azione aggiornato con l'appoggio del pacchetto dell'icona Successivo Il Canada lancia il investogation negli affari imprecisi di Apple con i trasportatori