Quando si deve (e non deve) condividere la propria posizione tramite smartphone

Se gli hacker vogliono scoprire dove siete, lo faranno. Così abbracciare la condivisione della posizione, o per lo meno, entro limiti ragionevoli. Fonte: Quando si deve (e non deve) condividere la propria posizione tramite smartphone (leggi qui)

Cosa pensi di questa notizia? Dì la tua su Facebook!

Precedente La decisione $ 5.000 a sbarazzarsi del mio passato Successivo Ricordate quando Alex Jones era in ‘Command & Conquer: Red Alert 2’?