La ditta di dati perde 48 milioni di profili utente raschiati da Facebook, LinkedIn, altri

I dati del profilo sono stati raschiati senza il consenso o la conoscenza dell’utente per "costruire un’immagine tridimensionale" su milioni di persone. Fonte: azienda di dati trapelano 48 milioni di profili utente raschiati da Facebook, LinkedIn, altri (leggi qui)

Precedente Michael Che E Joel McHale Suona "Catchphrase" contro Jimmy Fallon e Offset da Migos Successivo Benvenuti nell'app-finzione dell'amicizia