Per le persone affette da demenza, la realtà virtuale può cambiare la vita

Mentre l’approccio tradizionale della "terapia della reminiscenza" si basa su stimoli visivi fisici come i fotolibri, una giovane start-up nel settore sanitario nel Regno Unito ha sviluppato un nuovo tipo di portale della memoria utilizzando la realtà virtuale. Fonte: per le persone affette da demenza, la realtà virtuale può cambiare la vita (leggi qui)

Precedente L'incubo ufficiale per ciascuno dei 50 Stati Successivo La forza è forte con questa sottocultura di "Star Wars"